Tutte le informazioni utili per ristrutturare casa beneficiando delle agevolazioni fiscali


Scegli quella più adatta a te e ricorda che per altre informazioni potrai chiamarci allo 089 77 21 68 e un nostro esperto sarà a tua disposizione! 


IRPEF AL 50% per le RISTRUTTURAZIONI in vigore fino al 31.12.2016 

Puoi richiedere la detrazione al 50% per l’acquisto di prodotti legati a un intervento edilizio: per esempio impianti elettrici ed idraulici per messa a norma, infissi, videocitofoni, allarmi. 

Quali sono le modalità di pagamento? 


Devi pagare con Bonifico Bancario disposto secondo la normativa vigente (bonifico bancario parlante); ricordati di specificare che stai usufruendo di detrazioni fiscali. 
Il Bonifico deve contenere i seguenti dati: 


CAUSALE DEL VERSAMENTO con riferimento di legge (indicare nr. Ordine) 

CODICE FISCALE e/o PARTITA IVA di Amida s.a.s.

CODICE FISCALE di chi effettua il bonifico 

Ricordati di richiedere sempre la fattura 

Il presente materiale è a titolo meramente informativo senza pretesa di valenza ufficiale. Pertanto, per tutti i riferimenti specifici e dettagliati, ricordiamo che l’unica documentazione ufficiale è contenuta nella sezione “Guide fiscali” sul sito Agenzia delle Entrate.
 

Clicca QUI per scaricare la guida completa sulle Ristrutturazioni Edilizie 2016 dell'Agenzia delle Entrate


IVA 4% Persone con disabilità 


Quando si può applicare? 


 • Sull’acquisto di beni destinati a soggetti portatori di disabilità 

Quale documentazione ci devi fornire? 

 • Certificato rilasciato dall’ASL di appartenenza nella quale è indicata la disabilità 
 • Modulo di Richiesta iva (da richiedere in negozio) 
 • Certificato medico curante attestante la relazione tra patologia e bene acquistato 
 • Carta d’identità e codice fiscale di chi richiede l’agevolazione 

Ricordati di richiedere sempre la fattura 

Il presente materiale è a titolo meramente informativo senza pretesa di valenza ufficiale. Pertanto, per tutti i riferimenti specifici e dettagliati, ricordiamo che l’unica documentazione ufficiale è contenuta nella sezione “Guide fiscali” sul sito sul sito Agenzia delle Entrate
. 

Clicca QUI per scaricare la guida alle agevolazioni per le Persone con Disabilità 2016 dell'Agenzia delle Entrate.


Incentivo CONTO TERMICO GSE
 

Che cos’è? 
Il Conto termico è un sostegno per interventi di piccole dimensioni per la produzione di energia termica da fonti rinnovabili. I fondi stanziati sono pari a 700 mln di euro per gli interventi realizzati da parte dei soggetti privati. Al raggiungimento di tale impegno di spesa non saranno accettate nuove domande. 

Esempi di interventi ammessi: 
 • Isolamento Termico 
 • Sostituzione di impianti di climatizzazione invernale a condensazione 
 • Sostituzione di scaldacqua elettrici con scaldacqua a pompa di calore 

I soggetti ammessi a questo sostegno sono: 
 • Le amministrazioni pubbliche. 
 • I Soggetti privati : persone fisiche, condomini e soggetti titolari di reddito di impresa o di reddito agrario. 

Le modalità di pagamento: 
Ai fini dell’ammissione all’incentivo è necessario produrre copia delle fatture attestanti il costo sostenuto e la ricevuta del bonifico bancario o postale ordinario con cui tali spese sono state pagate. 

La causale del pagamento deve contenere: 
 • Il riferimento al Decreto Ministeriale del 28/12/2012; 
 • Il riferimento al numero della fattura o dell’ordine e relativa data; 
 • Partita IVA e codice fiscale di  AMIDA  e di chi effettua il pagamento; 

Il presente materiale è a titolo meramente informativo senza pretesa di valenza ufficiale. Pertanto, per tutti i riferimenti specifici e dettagliati, ricordiamo che l’unica documentazione ufficiale è contenuta nel decreto del 28 dicembre 2012 pubblicato sulla Gazzetta Ufficiale




IRPEF AL 65% per RISPARMIO ENERGETICO in vigore fino al 31.12.2016
 

Puoi richiedere la detrazione al 65% per l’acquisto di prodotti legati al risparmio energetico: per esempio caldaie a biomassa e a condensazione, infissi e pannelli solari 

Quali sono le modalità di pagamento? 

Devi pagare con Bonifico Bancario disposto secondo la normativa vigente (bonifico bancario parlante); ricordati di specificare che stai usufruendo di detrazioni fiscali. 
Il Bonifico deve contenere i seguenti dati: 

CAUSALE DEL VERSAMENTO con riferimento di legge (indicare nr. Ordine)

 CODICE FISCALE e/o PARTITA IVA di AMIDA SaS 

CODICE FISCALE di chi effettua il bonifico 

Ricordati che entro 90 giorni dal termine dei lavori si deve inviare la documentazione necessaria all’ENEA dipartimento ambiente, cambiamenti globali e sviluppo sostenibile

 
Via Anguillarese 301- 00123 Santa Maria di Galeria (Roma) 
Rif. Detrazioni fiscali – riqualificazione energetica 

Ricordati di richiedere sempre la fattura 

Il presente materiale è a titolo meramente informativo senza pretesa di valenza ufficiale. Pertanto, per tutti i riferimenti specifici e dettagliati, ricordiamo che l’unica documentazione ufficiale è contenuta nella sezione “Guide fiscali” sul sito sul sito Agenzia delle Entrate
.